Regolamento Poligono

Estratto dal regolamento annesso alla Perizia Balistica del 20/08/2012

Nell’ambito del poligono tutte le armi trasportate devono essere scariche e dentro le apposite custodie.

Non è ammesso per nessun motivo maneggiare armi al di fuori delle stazioni di tiro.

L’arma corta può essere portata in fondina solo dai tiratori autorizzati esclusivamente all’interno dell’impianto di “Tiro Pratico”

Le armi possono essere caricate solo dopo che il Direttore di Tiro avrà dato l’ordine di “fuoco “.

 

Le armi, cariche o scariche, debbono essere sempre rivolte verso il bersaglio.

Al comando “ CAMBIO BERSAGLI “ le armi debbono essere scaricate, messe in sicura, con l’otturatore o tamburo aperto e appoggiate sul banchetto e tassativamente non devono essere toccate. I tiratori devono abbandonare la “Area Tiratori”.

Al comando “STOP” o “ SCARICATE” il tiratore è obbligato a scaricare l’arma e ad appoggiarla sul banchetto.

Nell’attività di tiro è assolutamente fatto divieto dell’uso della palla blindata, diversamente ne è concesso l’uso della palla in piombo dolce o ramata.

E’ obbligatorio l’ uso degli occhiali e di protezioni auricolari in tutte le aree.

 

Il Direttore di Tiro può irrogare sanzioni disciplinari nel caso in cui il tiratore contravvenga alle norme del presente regolamento. In casi gravi il Direttore di Tiro, d’intesa con il Direttore del Campo di Tiro, può disporre l’ espulsione immediata.

Il Direttore di Tiro ha la responsabilità di dare i comandi di “Inizio” e “Termine” della sessione di tiro e deve assicurarsi che i comandi vengano rispettati.

Prima di iniziare l’attività di tiro ciascun tiratore deve presentarsi al Direttore di Tiro per l’assegnazione del box.